Sabato 25 novembre 2017 © copy Finaosta S.p.A.

Home » Reclami, ricorsi e conciliazione

Reclami, ricorsi e conciliazione

Il cliente può presentare un reclamo a FINAOSTA S.p.A. tramite:

  • • posta ordinaria indirizzandolo all’Ufficio reclami c/o Servizio Legale e Contenzioso - Via Festaz, 22 – 11100 AOSTA
  • • posta elettronica a reclami@finaosta.com
  • • PEC a finaosta.dg@legalmail.it
  • • fax al numero 0165 - 54.86.36
  •  

    FINAOSTA S.p.A. provvede a dare risposta al cliente a mezzo raccomandata A/R entro 30 (trenta) giorni dalla ricezione del reclamo.

    Se il cliente non si ritiene soddisfatto o non ha ricevuto risposta al reclamo entro 30 (trenta) giorni, prima di ricorrere in giudizio, il cliente può rivolgersi all'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) alle seguenti condizioni:

    • non sono trascorsi più di 12 (dodici) mesi dalla presentazione del reclamo a FINAOSTA S.p.A.;

    • la controversia riguarda operazioni e servizi finanziari:
    1) fino a 100.000,00 Euro, se il cliente chiede una somma di denaro;
    2) senza limiti di importo, quando si chiede soltanto di accertare diritti, obblighi e facoltà;

    • la controversia è relativa a operazioni o comportamenti posteriori al 1° gennaio 2009;

    • la controversia non è già stata all'esame di arbitri o di conciliatori; il ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario è tuttavia possibile se una procedura di conciliazione non va a buon fine.

    In alternativa all'ABF o per le questioni che esulano la sua competenza, il cliente può presentare, anche in assenza di preventivo reclamo a FINAOSTA S.p.A., domanda di mediazione finalizzata alla conciliazione presso uno degli organismi di mediazione autorizzati ai sensi di legge (D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28), che svolgono la mediazione nel luogo del giudice territorialmente competente per la controversia.

    In ogni caso, l'istanza di soluzione stragiudiziale delle controversie ai sensi di una delle procedure sopra descritte (ricorso all'ABF o domanda di mediazione finalizzata alla conciliazione presso uno degli organismi di mediazione autorizzati ai sensi di legge) costituisce condizione di procedibilità della eventuale domanda giudiziale.

    Per ulteriori informazioni sull'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) è possibile connettersi al sito www.arbitrobancariofinanziario.it oppure consultare l'apposita Guida disponibile presso la sede di FINAOSTA S.p.A. e nella sottostante sezione:

    Guida Arbitro Bancario Finanziario

    Rendiconto sulla gestione dei reclami

    Nel corso dell'anno 2016 i clienti non hanno presentato ricorsi all'Arbitro Bancario Finanziario o ricorsi ad organismi di mediazione autorizzati ai sensi di legge (D.LGS. 4 marzo 2010, n. 28).

    RENDICONTO ANNUALE DEI RECLAMI PERVENUTI
    ANNORECLAMIAMBITOESITO
    2016 1 Applicazione delle condizioni Non accolto
    2015 2 Procedura concorsuale
    Applicazione delle condizioni
    Accolto
    Non accolto
    2014 3 Applicazione delle condizioni Non accolti
    2013 2 Applicazione delle condizioni Non accolti
    2012 2 Applicazione delle condizioni Non accolti
    2011 0 - -
    2010 1 Applicazione delle condizioni Accolto
    2009 0 - -